Rotary Club Grosseto
 
  • Veduta del Parco dell'Uccellina
  • Parco dell'Uccellina, San Rabano
  • Marina di Alberese
  • Grosseto, chiostro di San Francesco
  • Castiglione della Pescaia
  • Costa di Punta Ala
  • Castiglione della Pescaia, Casa Rossa Ximenes
  • Alberese
  • Marina di Grosseto, canale San Rocco e porto
  • Grosseto, il Cassero Senese
  • Veduta di Roccalbegna con il Sasso su cui sorge la Rocca Aldobrandesca
  • Castiglione della Pescaia
  • Isolotto dello Sparviero, già di Troia, visto dal Promontorio di Punta Ala
  • Principina a Mare
  • Colline maremmane
  • Castiglione della Pescaia
  • Campagna maremmana nei pressi di Castiglione della Pescaia
  • Grosseto, particolare delle Mura Medicee
  • Fiume Bruna
  • Grosseto, particolare della fontana di Piazza Rosselli
  • Isolotto dello Sparviero, già di Troia, visto dal Promontorio di Punta Ala
  • Giannutri
  • Roselle, anfiteatro romano
  • Grosseto, chiostro di San Francesco
  • Punta Ala, il porto
 

Accedi

Sei qui: 

In evidenza

Serata dell'orgoglio rotariano

 

 

Oltre che dell'orgoglio rotariano, la serata di martedi 5 giugno, è stata la serata dell'originalità, grazie alla personale organizzazione curata dal Presidente Carini

 

 

 

Il Presidente Carini consegna la targa ricordo a Mario Luzzetti

 

La fantasia del presidente Carini insieme alle sue doti di abile e brillante relatore, sono state determinanti nella riuscita di una serata rotariana veramente particolare. Dopo aver ricordato i valori e i principi a cui da sempre si ispira il Rotary, il Presidente ha illustrato con suggestive  immagini, tratte dall'album dei ricordi rotariani, il brillante percorso di Mario Luzzetti, già presidente del nostro Club e Governatore del Distretto 2070, durante i suoi 58 anni di appartenenza al Club, vissuto sempre in amicizia, saggezza e spirito di tolleranza.
A nome di tutto il Club, il presidente Carini ha poi consegnato a Mario, visibilmente commosso e sorpreso per la serata, una targa ricordo con la seguente dedica:
"A Mario Luzzetti in occasione del compleanno per avere nei suoi 58 anni di Rotary perseguito e promulgato i principi di semplicità, professionalità, amicizia e cultura"
Sono stati poi consegnati alcuni premi che Carini ha definito Premi in Amicizia quale riconoscimento ad alcuni soci piu' meritevoli : Antonio Ludovico ha ricevuto una vecchia foto dell'Acquedotto grossetano, Claudio Bottinelli una foto  del 1901 che ritrae un gruppo di alcuni giornalisti locali, Roberto Giorgetti  e  Plinio Cillerai un audiovisivo dell'Istituto Luce dei primi anni venti del 1900.  In modo molto originale, Umberto Carini ha infine  consegnato alcuni Paul Harris  facendo riferimento a un "mitico Rotary" dove esistono eroi del service , della riservatezza e dell'amicizia, con l'orizzonte delle piccole cose e dei sentimenti rotariani, in un olimpo di eroi rotariani.  Sono stati premiati così alcuni soci, ognuno dei quali assimilato scherzosamente ad un personaggio della mitologia greca:
Silva Severi ( Athena, slancio grinta e volontà)
Massimo Ciancagli ( Hermes, messaggero degli Dei)
Antonio Di Cristofano ( Apollo, Deus ex machina musica divina)
Alessandro Cellini ( Hercules, vigore e praticità)
Adalberto Campagna ( Dionisio,  saggezza e allegria proteggono eros Dio fanciullo)
Giuseppe Vilardo ( Chirone, saggezza e lancia in testa per superare tutti gli ostacoli)
Irma Fanteria ( Artemide, scaglia dritto al bersaglio centrando numerosi obiettivi)
Paolo Busso ( Poseidone, l'antico sapore dell'amicizia vince tutte le tempeste, placa le acque e indirizza i venti verso altri lidi)
Filippo Biagi ( Paride, confronti tra giovani generazioni, a chi dare la mela delle esperidi)
Carlo Barbieri ( Odisseus, narrami o musa dell'eroe multiforme che tanto vagò)
Stefano D'Errico ( Efesto, costruisce e plasma la materia con la sapienza e la riservatezza)
Domenico Saraceno ( Ares, nella pugna per gli ideali rotariani vale più la strategia dell'aggressività)
Un Paul Harris è stato consegnato anche alla signora Patrizia Zuccherini ( Ebe, la coppiera degli Dei, dolcezza, professionalità e riservatezza) per il suo costante apporto alle  serate rotariane con suoi  bellissimi addobbi floreali e per la brillante iniziativa culturale con l'apertura di una galleria di quadri d'arte nella nostra città.