• Castiglione della Pescaia
  • Isolotto dello Sparviero, già di Troia, visto dal Promontorio di Punta Ala
  • Parco dell'Uccellina, San Rabano
  • Punta Ala, il porto
  • Marina di Grosseto, canale San Rocco e porto
  • Giannutri
  • Veduta di Roccalbegna con il Sasso su cui sorge la Rocca Aldobrandesca
  • Castiglione della Pescaia
  • Castiglione della Pescaia, Casa Rossa Ximenes
  • Castiglione della Pescaia
  • Roselle, anfiteatro romano
  • Veduta del Parco dell'Uccellina
  • Costa di Punta Ala
  • Grosseto, chiostro di San Francesco
  • Colline maremmane
  • Grosseto, il Cassero Senese
  • Alberese
  • Fiume Bruna
  • Marina di Alberese
  • Principina a Mare
  • Grosseto, particolare della fontana di Piazza Rosselli
  • Isolotto dello Sparviero, già di Troia, visto dal Promontorio di Punta Ala
  • Campagna maremmana nei pressi di Castiglione della Pescaia
  • Grosseto, chiostro di San Francesco
  • Grosseto, particolare delle Mura Medicee
 
Sei qui: 

In evidenza

Massimo Ciancagli nuovo Presidente del Rotary Club Grosseto

Il "passaggio del collare" dal Presidente Marcello Pancrazi, a Ciancagli si è svolto nel parco di Villa Preselle con la partecipazione di numerosi soci, ospiti e autorità rotariane

La conviviale a Villa Preselle

Il “passaggio del colare” dal Presidente uscente, Marcello Pancrazi, a Ciancagli si è svolto nel parco di Villa Preselle, con la partecipazione di numerosi soci, ospiti e autorità rotariane. Presenti fra gli altri il Governatore uscente, Fernando Damiani (che è socio del Club), l’Assistente del Governatore, Nunzia Costantini, l’Assistente del Governatore uscente, Mauro Mazzolai, i Presidenti dei Club di Monte Argentario, Rodolfo Bassi, e di Manciano-Pitigliano-Sorano, Lucio Marretti, rappresentanze del Rotary Club Orbetello.

 

Il Governatore uscente Fernando Damiani

Da sinistra Mauro Mazzolai, Catia Gonnelli, Fernando Damiani

Prima della cena il Governatore uscente, Damiani, nel definire l’esperienza di questa annata “qualcosa di unico”, ha ringraziato il Club per il sostegno avuto, quindi il Presidente uscente, Marcello Pancrazi, ha ricordato i momenti più significativi della sua annata, dal “Miglio d’Oro” all’impegno nella messa a dimora in città di 120 piante, dalla iniziativa per la raccolta dei frammenti di plastica lungo le nostre spiagge al gemellaggio con il Rotary di Trani.

 

 

 

 Prendendo la parola il nuovo Presidente, Massimo Ciancagli, ha indicato quali saranno le linee di azione dell’annata che sta iniziando, garantendo innanzi tutto continuità sui progetti iniziati. Ha quindi indicato alcune delle iniziative programmate nei primi mesi di presidenza, a partire dal progetto “L’unione fa lo sport, oltre le barriere” che è presentato in questi giorni, ad una particolare attenzione alla storia ed alla cultura, come fa fede la serata organizzata il 19 luglio al Cassero per sottolineare la rinascita di questa struttura, anche con una rappresentazione teatrale. E’ inoltre in fase organizzativa un progetto rivolto ai giovani, con la donazione di kit idroponici per la coltivazione delle piccole piante. Ovviamente in autunno torneranno i concerti con cui il Rotary fa omaggio alla città, e ci sarà anche la partecipazione ad un premio internazionale di direzione di orchestra.

Massimo Ciancagli